DAL REPORTAGE AL SOGNO di GRAZIANO PEROTTI
A cura di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini

ITALIA INTIMA. Dal neorealismo, spunti di contemporaneità
Libro in mostra
GIUSEPPE LEONE, ELIO CIOL, ROBERTO VENEGONI, MARCO FERRANDO, MARIO VIDOR, RENATO LUPARIA, CLAUDIO ARGENTIERO
28 febbraio 2018
ITALIA INTIMA dal neorealismo, spunti di contemporaneità
5 marzo 2018

DAL REPORTAGE AL SOGNO di GRAZIANO PEROTTI
A cura di Federicapaola Capecchi e Francesco Tadini

SPAZIO TADINI

VIA NICCOLÒ JOMMELLI, 24 - MILANO

23 marzo – 23 aprile 2018

Orari visita: DAL MERCOLEDÌ AL SABATO 15,30 – 19,30 – DOMENICA 15 – 18,30 – INGRESSO A PAGAMENTO € 5
Chiuso domenica 1 aprile – (Pasqua)

A cura Federicapaola Capecchi E Francesco Tadini

Graziano Perotti è fotoreporter pluripremiato che ha grande attenzione per l’uomo, sempre, anche quando fotografa un luogo, il solo ambiente. È capace di descrivere grandi difficoltà, anche atrocità – penso ai reportage su Giordania, Palestina, Siria - restituendo dignità ad ogni singolo soggetto fotografato, anche allo spazio architettonico o ambientale laddove compare, rivelando terrore e speranza, violenza e pace, sofferenza e compassione.
Che si tratti di reportage in luoghi di guerra, o di viaggio, o di documentazione di un territorio o di storie, i suoi sono progetti e fotografie di grande intensità.
Ed infatti diventano spesso copertine di importanti testate e magazine. Ha la capacità di osservare il Mondo riuscendo a contenere nello scatto l'urgenza del racconto come della notizia, il fascino del colore come del bianco e nero, forza e delicatezza, realtà e immaginazione.
Ha una affascinante acutezza nel raccontare, nell'essere testimone, nel restituire un punto di vista, nel prendere una posizione; ha pensiero, sensibilità, capacità di vedere, cultura, metodo e molta passione.
E a questa sua maestria dedichiamo questa grande mostra, che occuperà quasi tutta la Casa Museo Spazio Tadini, con 6 reportage, restituendo il senso della fotografia oggi e del mestiere del fotoreporter.